Ariafritta - C'ERA UNA VOLTA......

 Pagina iniziale  Guestbook  FORUM  Tuo Account  Cambia Template  Guida al Sito  il creatore: [[[ SILVER ]]]  Ariafritta in TV  Esci - Logout vota:  


· Pagina iniziale
· Cartoline Animate
· Eventi in corso
· Privacy
· Scrivici
· SITI TOP
· Tips & Tricks
· Tuo Account
· Vostre Poesie
· Vostri Giornali



.:: Frivolezze ::.
.:: Utilità ::.
.:: Nel Sito ::.



Ciao viandante
Nickname
Password

Non hai l'Account?
[[ CREALO QUI ]]
Iscritti:
Ultimo: clo44
Totale: 7621

Online adesso:
Visitatori: 141
Iscritti: 0
Totale: 141





Mondofritto








WebSito

Indice  »  [ BACHECA DI ARIAFRITTA ]  »  C'ERA UNA VOLTA......
   C'ERA UNA VOLTA......

Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 17 ) (limite max 500)
Diemme   Inserito: 11-02-2012 alle 16:02   



Da 850 a 900

Da: Gradara

Messaggi: 894

 OFF-Line

Proprio così. c'era una volta...........quel che oggi non c'è più!
C'era una volta .... la cortesia, il rispetto, la macchina senza le cinture, le medicine senza chiusura di sicurezza, la comunicazione senza i cellulari.......
Non riesco a capire: perchè oggi se una maestra sgrida un bambino viene denunciata dalla madre?
Perchè in televisione se fanno vedere uno stuntman mi devono dire "non fatelo anche voi a casa"??
L'evoluzione e la tecnologia dovrebbe averci resi più intelligenti e invece......... ???


-----------------


 Profilo   www
Canifuendi   Inserito: 11-02-2012 alle 23:11   



Da 40 a 50

Da: iglesias

Messaggi: 46

 OFF-Line

C'era una volta un edificio, costruito con secoli di fatica e sudore, con solide fondamenta realizzate con imponenti getti di rispetto, contrafforti di educazione e disciplina, reso impermeabile da tolleranza e buona condotta, poi........è arrivata la sindrome compulsiva del presunto modernismo, dove se sgridi un bambino; ti denunciano, se lo bocci a scuola gli crei dei traumi psicologici, se ti azzardi a mandarlo a buttare la spazzatura, sei uno sfruttatore del lavoro minorile, se per caso ti viene in mente di dare l'ora di rientro alla ragazzina adolescente; ci sono telefoni di vari colori, che ti faranno cambiare idea ....l'edificio è crollato mah... al suo posto c'è un magnifico cumulo di macerie e detriti.... ,

 Profilo   www
Aristofane   Inserito: 12-02-2012 alle 23:41   



Da 300 a 350

Da: Anzola

Messaggi: 315

 OFF-Line

C'era una volta una maestra che educava e nel caso puniva. c'è oggi una maestra che educa e se punisce viene denunciata dai genitori!!
c'era una volta l'amicizia "di contatto", c'è oggi l'amicizia virtuale, compresa quella virtuale fra due che abitano nello stesso palazzo (e non si salutano per strada).
C'era una volta l'automobine che faceva i cento all'ora, c'è oggi l'auto che ai 100 all'ora viene multata per intralcio al traffico!


-----------------
A-R-I-S-T-O-F-A-N-E

 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 14-02-2012 alle 07:00   





Da: Lazio

Messaggi: 5042

 OFF-Line

C'era una volta l'inverno, quello che, oggi, viene definito "emergenza maltempo" e crea caos a tutti i livelli. Ci sono località in cui hanno mille e un motivo per risentirsi di quanto scrivo, ma non sono giovanissima e il freddo che sta facendo, è quello della mia infanzia...non vivo su una montagna, ma a quote collinari! Ho vissuto la nevicata del '56 e quella dell'85, quindi posso fare il confronto, non parlo per sentito dire. I disagi che si sono verificati adesso, c'erano tutti, ma non avevamo la televisione e nessuno ci diceva quanti centimetri di neve sarebbero caduti, che i viveri scarseggiavano o scuole e uffici sarebbero rimasti chiusi. In 50 giorni di neve e gelo...solo un giorno di chiusura scuole e nessun rischio di digiunare: d'estate ci si era premuniti con le scorte che dovevano durare fino alla primavera inoltrata, come tutti gli altri anni. Riscaldamenti in casa non ce n'erano, solo una stufa a legna ed anche di quella c'era la catasta fatta in autunno, congelatori non esistevano quindi se c'erano blackout elettrici, le candele non ci facevano stare al buio e gli alimenti avevano il naturale "freddo di cantina". In questi giorni, anch'io non vivo bene il maltempo e, se ho ricordato il passato, non è stato per dire che si era più coraggiosi o chissà cosa...erano tempi diversi e non c'erano tanti "scaricabarile" se c'era da prender decisioni. Ora abbiamo tante comodità in più, abbiamo più tempo libero perché le macchine lavorano per noi, ma siamo anche schiavi di troppe risorse che, se mancano per qualche ora, paralizzano tutto come ne «La bella addormentata nel bosco» ed allora sì che c'era una volta!!


-----------------

Bettyboop

 Profilo   www
Granity   Inserito: 21-02-2012 alle 09:29   



Da 70 a 80

Da: Cervia

Messaggi: 70

 OFF-Line

C'era una volta.... i cartoni animati che insegnavano l'amicizia e le buone maniere.
Oggi: i simpson prendono in giro un padre deficiente e south park sciolina una parolaccia ogni quattro sillabe!!
....poi danno la colpa alla scuola perchè sarebbe lì che imparano a essere così!!!


-----------------
GRANY

 Profilo   www
ratava   Inserito: 21-02-2012 alle 22:57   



Da 900 a 1000

Da: Italia

Messaggi: 947

 OFF-Line

C'era una volta...... d'inverno si stava tutti intorno al camino per riscaldarsi e raccontarsi le cose fatte durante la giornata. La televisione non c'era, perciò le famiglie erano numerose. Ora per ogni stanza c'è una televisione.
Capite perché ci sono meno nascite?


-----------------
Il giustiziere della notte.

 Profilo   www
terrypux   Inserito: 22-02-2012 alle 13:56   



Da 600 a 650

Da: teu ca

Messaggi: 622

 OFF-Line

↓ ↑

C'era una volta nelle scuole una materia che si chiamava EDUCAZIONE CIVICA ,e insegnava agli studenti a comportarsi da cittadini ,insegavano che lo stato siamo noi ,che noi dovevamo pagare le tasse perchè poi lo stato ci avrebbe ridato indietro questi soldi sotto forma di assistenza ,scuole ,ospedali,pensioni ,strade ecc.ecc.spiegavano anche che non pagare era come rubare nelle tasche di tuo fratello di tuo padre di tutti quelli che pagavano ,,,poi è arrivato il 68 ,la materia è stata abolita ,,nelle scuole hanno insegnato che il cittadino aveva tutti i diritti e lo stato tutti i doveri,,diritto a essere promossi senza studiare ,diritto alla pensione a 40 anni ,diritto alla pensione anche se non avevi mai pagato un centesimo di tasse ,,diritto a un posto fisso possibilmente statale perchè così potevi prendere uno stipendio anche se non andavi a lavoro tutti i giorni e così via :e lo stato ci ha accontentato ha sempre dato quello che i cittadini chiedevano perchè così anche i nostri politici potevano prendersi la loro parte ,se il cittadino è soddisfatto non guarda quello che il poliico si mette in tasca ,,a nessuno è mai venuto in mente di chedersi ..ma dove li prende lo stato tutti questi soldi ??
BENE !!oggi lo sappiamo ...prestiti ...come quelle publicità che ci ritroviamo nella casseta delle poste ..compri oggi paghi fra un anno o due come vuoi tu ..ecco ora è arrivato il tempo di pagare che ci piaccia o no dobbiamo ...o finisce coma quando compri la macchina e non paghi le rate ...la macchina te la sequestrano ...ecco siamo alla frutta ..è arrivato il conto !!
P.S.quando si fa il copia e incolla controllare sempre il risultato finale per evitare sorprese!! ho copiato dal mio album e non ho controllato dopo aver incollato è venuto fuori un pastrocchio ..chiedo scusa !!!
TERRY


[ Modificato il 23-02-2012 09:35 ]


[ Modificato il 23-02-2012 12:45 ]

 Profilo   www
Diemme   Inserito: 26-02-2012 alle 09:22   



Da 850 a 900

Da: Gradara

Messaggi: 894

 OFF-Line

C'erano una volta... gli elettrodomestici che dovevano durare una vita e le automobili che dovevano durare una vita.....
La concorrenza e la corsa al ribasso ci hanno portato prezzi inferiori a discapito della durata, che molto spesso è calcolata scientificamente terminare subito dopo la scadenza della garanzia. ..dopodichè automaticamente subentra il secondo stadio, quello della riparazione che costa più dell'articolo nuovo, e così conviene di più comprarne un altro piuttosto che farlo riparare!!


-----------------


 Profilo   www
Aristofane   Inserito: 28-02-2012 alle 17:31   



Da 300 a 350

Da: Anzola

Messaggi: 315

 OFF-Line

C'era una volta la gente più intelli......gente
e sono convinto anch'io come te che sia così altrimenti non si spiega che negli anni abbiamo dovuto obbligare le cinture nelle macchine, il casco nelle moto, le luci accese di giorno, il giubbetto rifrangente, e tante altre cose che ci devono imporre perchè senò noi ci facciamo del male!!!!
l'uomo nella sua evoluzione invece di imparare a stare più attento ha imparato il contrario!!


-----------------
A-R-I-S-T-O-F-A-N-E

 Profilo   www
ratava   Inserito: 29-03-2012 alle 00:36   



Da 900 a 1000

Da: Italia

Messaggi: 947

 OFF-Line

C'era una volta.......... le persone non avevano fretta, non avevano una vita tutta sfrenata, si potevano guardare in torno e vedere quello che succedeva. Oggi tutti di fretta non abbiamo tempo di guardarsi in torno. Perciò ora ci sono più incidenti, causati da negligenza.


-----------------
Il giustiziere della notte.

 Profilo   www
Salterello   Inserito: 21-04-2012 alle 19:45   



Da 200 a 225

Da: Faenza

Messaggi: 220

 OFF-Line

C'era una volta, ma potrebbe ancora esserci. Chi è furbo o almeno chi sa prendere la vita sa anche prenderla come una volta, coi ritmi di una volta e coi valori di una volta. incontrare gli amici, passare le serate davanti al camino come se fosse una tv, per chi il camino lo ha.
Sarebbe bello e soprattutto intelligente saper godere il meglio dell'oggi e la vita del ieri, non farsi travolgere dal consumismo e farsi bastare ciò che si ha.
Ci ci riesce non ha bisogno d'altro.

 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 07-10-2012 alle 01:37   





Da: Lazio

Messaggi: 5042

 OFF-Line

C'era una volta...il sano umorismo, quello che volgarmente si chiamava sfottò, che portava a ridere di gusto e creava i gruppi di compagnia, quelli del "noi che...". Oggi c'è l'ironia dissacrante, quella che non risparmia niente e nessuno per un punto di share o un applauso in più. Se vuoi evadere dal quotidiano, non vuoi vedere la tv e vai su un social network, ecco, lì sì che trovi il meglio del meglio e il desiderio più grande sarebbe tornare indietro nel tempo, ma, siccome non si può, ti perdi nel Vintage!!


-----------------

Bettyboop

 Profilo   www
terrypux   Inserito: 07-10-2012 alle 09:56   



Da 600 a 650

Da: teu ca

Messaggi: 622

 OFF-Line

Concordo con bettybook ,sembra che al giono d'oggi l'unico modo per far ridere sia ,dire parolacce,insultare,denigrare e più ci vanno pesante più si sentono moderni e spiritosi ,io li giudico maleducati ,è troppo facile trovare parole volgari ,che poi a me non fanno neanche ridere .Ricordo volentieri la comicità di Totò,Gino Bramieri,e Macario ,e altri che avevano la capacità di portare il buon umore con un semplice sguardo senza una parolaccia .Meno male che c'è ARIAFRITTAche aiuta a disintossicarci da tanta sporcizia .


-----------------
TERRY

 Profilo   www
Aristofane   Inserito: 10-10-2012 alle 14:38   



Da 300 a 350

Da: Anzola

Messaggi: 315

 OFF-Line

C'era una volta la banca che ti dava il 12% di interessi. adesso se vai a mettere i soldi in banca ti presentano il conto di quanto ti costa!
in pratica la rapina adesso la fa la banca e non più il rapinatore!!!! al cassiere daranno un fazzoletto per coprirsi il viso e sei tu che devi contare bene i soldi che ti danno perchè non si sa mai con chi hai a che fare!
scherzo....... ....... ma mica poi tanto......


-----------------
A-R-I-S-T-O-F-A-N-E

 Profilo   www
annuccia57   Inserito: 09-03-2013 alle 16:07   



Da 550 a 600

Da: avellino

Messaggi: 593

 OFF-Line

C'era una volta "l'amica/o del cuore". La persona a cui confidavi i piccoli segreti, con cui andavi a passeggio, dividevi i pensieri, i problemi, le piccole rivolte contro i tassativi orari dei genitori, le lunghe telefonate con "parole in codice" per evitare che, in casa, qualcuno ascoltasse. Quanti ragazzi hanno oggi "l'amico del cuore"? Tra facebook, messaggi sul cell e altre diavolerie del genere...ci si parla senza guardarsi negli occhi, senza lacrime ne' sorrisi, senza passeggiate confidenziali ma, magari, riunioni tra tanti in cui ci si diverte, si scherza, si ride ma...null'altro.

 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 17-10-2013 alle 02:14   





Da: Lazio

Messaggi: 5042

 OFF-Line

C'era una volta questo gioco...



...noi lo chiamavamo "la camicia del topo" e trascorrevamo ore a far lavorare il nostro cervello per trovare le mosse giuste in modo da creare figure nuove ed impedire che lo spago che usavamo si impicciasse divenendo inservibile!!



-----------------

Bettyboop

 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 18-01-2016 alle 11:14   





Da: Lazio

Messaggi: 5042

 OFF-Line

C'era una volta una donna "diversamente giovane" a cui arrivò una cartolina di Buon Natale da leggere su un sito chiamato Ariafritta. Mah...sarà uno scherzo, ma perchè non provare? Cliccò sul link ed ora è qui a descrivere il suo ingresso, 10 anni fa, il 17 gennaio 2006, in questa che è diventata la sua casa virtuale!! Mangiate con me un po' di torta, perché lo considero un po' un compleanno da festeggiare con gli amici!!




-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 27-03-2016 alle 14:22   





Da: Lazio

Messaggi: 5042

 OFF-Line

C'era una volta la poesia che i bambini recitavano a Natale e a Pasqua, quando erano riuniti parenti ed amici, facendo venire gli occhi lucidi per la tenerezza che ispiravano. A moltissimi bimbi ho insegnato questa filastrocca che ho sempre conosciuto come opera di Gianni Rodari, ma che, in rete, viene rivendicata da Maria Loretta Giraldo, e che trovo comunque educativa, simpatica e divertente, chiunque ne sia l'autore




-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
On Top


Cerca nei Forum
 
Vai al forum

Splatt Forum© 2003 By: Splatt.it 
Version: 4.2


Ariafritta è un Sito fatto di semplice umorismo e non contiene volgarità di nessun genere.
Tutto il materiale di proprietà di Ariafritta è coperto da Copyright ©. Vietata la copia senza il consenso del Webmaster.