Ariafritta - Il matrimonio è roba da vecchi?

 Pagina iniziale  Guestbook  FORUM  Tuo Account  Cambia Template  Guida al Sito  il creatore: [[[ SILVER ]]]  Ariafritta in TV  Esci - Logout vota:  


· Pagina iniziale
· Cartoline Animate
· Eventi in corso
· Privacy
· Scrivici
· SITI TOP
· Tips & Tricks
· Tuo Account
· Vostre Poesie
· Vostri Giornali



.:: Frivolezze ::.
.:: Utilità ::.
.:: Nel Sito ::.



Ciao viandante
Nickname
Password

Non hai l'Account?
[[ CREALO QUI ]]
Iscritti:
Ultimo: clo44
Totale: 7621

Online adesso:
Visitatori: 164
Iscritti: 0
Totale: 164





Mondofritto








WebSito

Indice  »  [ BACHECA DI ARIAFRITTA ]  »  Il matrimonio è roba da vecchi?
   Il matrimonio è roba da vecchi?

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 

Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 25 ) (limite max 500)
Diemme   Inserito: 17-05-2012 alle 20:18   



Da 850 a 900

Da: Gradara

Messaggi: 894

 OFF-Line

Guardandomi intorno mi accorgo sempre di più che i matrimoni duraturi sono solo quelli fra persone di una certa età. perchè le coppie più moderne si lasciano così in fretta mentre invece quelle più "datate" arrivano a rimanere sposate per tutta la vita?
E' perchè siamo incontentabili? impazienti? egoisti? perchè abbiamo troppo?
Secondo me è perchè la civiltà di adesso brucia tutto più in fretta, compreso il matrimonio.


-----------------


 Profilo   www
Granity   Inserito: 17-05-2012 alle 23:38   



Da 70 a 80

Da: Cervia

Messaggi: 70

 OFF-Line

In un certo senso si può dire che il matrimonio è roba d'altri tempi. oggi c'è la convivenza, senza legami, forse già sapendo che è facile mollarsi. poi ci sono le unioni di fatto gay che non sono ancora riconosciute ma che si stanno imponendo sempre di più.
Se andiamo avanti così fra qualche anno quando passeremo davanti a una chiesa dove escono gli sposi ci sarà qualcuno che dirà: ma cosa fanno quei due vestiti da carnevale?


-----------------
GRANY

 Profilo   www
Barbarina   Inserito: 18-05-2012 alle 08:43   



Da 200 a 225

Da: Bologna

Messaggi: 221

 OFF-Line

Le coppie...di una volta...avevano più il senso della fedeltà. anche il primo bacio avveniva dopo mesi e di corteggiamento. Adesso ci si conosce, ci si ama e ci si lascia, tutto con più velocità e meno sentimento.
E poi manca il rispetto. tanto amore quando va tutto bene e tanto odio dopo quando la cosa va male. E che importa se ci sono dei figli. ormai tutti i loro amici hanno genitori separati e sembra tutto normale!
Viva le coppie che si amano così come sono e per sempre!


-----------------
BARBARA

 Profilo   www
Giggia   Inserito: 20-05-2012 alle 17:01   



Da 250 a 275

Da: Modena

Messaggi: 256

 OFF-Line

Roba da vecchi no ma roba da persone intelligenti si.
io credo che manca il capire che nessuno è perfetto e che dobbiamo anche sopportarci. e invece si lasciano e poi trovano con un'altra persona che si è lasciata a sua volta. questa è la famiglia moderna.........
-
ariafritta.itiggia


[ Modificato il 20-05-2012 17:03 ]

 Profilo   www
Salterello   Inserito: 20-05-2012 alle 20:31   



Da 200 a 225

Da: Faenza

Messaggi: 220

 OFF-Line

Sull'argomento io rispondo con una foto, che dice tutto e che sono daccordo...



 Profilo   www
terrypux   Inserito: 21-05-2012 alle 21:43   



Da 600 a 650

Da: teu ca

Messaggi: 627

 OFF-Line

una volta non c'era il divorzio e quando ti sposavi sapevi che era per sempre e poi c'erano tutte quelle P.
PAZIENZA PAZIENZA PAZIENZA.............................................................. - .....



-----------------
TERRY

 Profilo   www
Giggia   Inserito: 22-05-2012 alle 22:05   



Da 250 a 275

Da: Modena

Messaggi: 256

 OFF-Line

Non credo che centra qualcosa il fatto che una volta non c'era il divorzio. dal 1970 in poi si può divorziare ma le coppie "anziane" sono ancoira insieme. Allora si che entra in gioco la "P" di pazienza.


-----------------
ariafritta.itiggia

 Profilo   www
Aristofane   Inserito: 24-05-2012 alle 23:28   



Da 300 a 350

Da: Anzola

Messaggi: 315

 OFF-Line

Una volta ci si legava per tutta la vita e "finchè morte non ci separi" era rispettata alla lettera. e sono quelle coppie che ancora oggi vediamo dopo 60 anni di matrimonio essere ancora insieme.
La generazione degli ultimi anni invece non è mai contenta e non sopporta i difetti dell'altro, per quello al primo bisticcio si rompe l'amore e al secondo ci si lascia.
E dire che una volta si sposavano a 15-20 anni. non era molto differente l'età da oggi. la testa invece si vede che si!


-----------------
A-R-I-S-T-O-F-A-N-E

 Profilo   www
terrypux   Inserito: 25-05-2012 alle 11:28   



Da 600 a 650

Da: teu ca

Messaggi: 627

 OFF-Line

SAPETE COSA PENSO ?che una volta il matrimonio era considerato per la donna come un lavoro a tempo indeterminato ,purtroppo per le donne non c'era altro modo di vivere ,non avendo un lavoro che le permetesse di mantenersi e soppratutto di mantenere i figli molte volte era costretta a sopportare anche ciò che non avrebbe voluto,però oggi c'è molta incoscienza ,e troppo poca pazienza .


-----------------
TERRY

 Profilo   www
Granity   Inserito: 25-05-2012 alle 13:58   



Da 70 a 80

Da: Cervia

Messaggi: 70

 OFF-Line

Hai ragione Terry ma non si può fare il paragone di una volta. una volta le donne non avevano nemmeno diritto al voto. era normale che dopo sposate facessero solo ed esclusivamente le casalinghe, le mogli e le madri di 10-15 figli.
Ma se parliamo del dopo divorzio come ha detto Giggia, dopo il 70 tutte quelle che volevano potevano divorziare e a parte quelle tutte le altre sono rimaste coppie fedeli come sempre.
intendo le coppie che oggi ancora festeggiano le nozze d'oro, d'argento, di platino e non so quali altri metalli sposate e mai divorziate perchè ancora innamorate dopo decenni di matrimonio, nonostante possano lasciarsi come fanno le coppie moderne. E' proprio una generazione diversa. sia di valori che di mentalità.


-----------------
GRANY

 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 26-05-2012 alle 09:41   





Da: Lazio

Messaggi: 5151

 OFF-Line

...roba da vecchi il matrimonio!! Strano, dalle risposte che avete dato, vi sia sfuggito che la più alta percentuale di separazioni è tra gli over 60, che il maggior numero di convivenze è tra gli over 60 e che molte coppie che festeggiano le nozze di metalli vari lo fanno perché le feste le organizzano i figli e loro ci mettono una delle P di Terry. Questo per dire, cinicamente, come stanno le cose. Rispondendo alla domanda iniziale, le coppie definite "datate", e mi fregio di essere tra queste, per cui posso parlare con cognizione di causa, mettevano alla base di tutto i sentimenti e la parola Amore veniva usata nel senso più pieno del termine, come desiderio di "condividere" tutto con l'altro, non rimanendo solo a livello di attrazione fisica. Sposarsi, civilmente o in chiesa, a seconda del proprio credo, era una conseguenza naturale, che nulla aveva del contratto che tanto ihfastidisce i giovani. Modugno non aveva mai voluto legalizzare la sua unione, ma se conoscete le parole della sua canzone «Il nostro anniversario», dedicata alla sua compagna, credo sia una delle più belle dichiarazioni d'amore mai sentite. Altri tempi, altre realtà, altro modo di vivere i sentimenti. Oggi il giorno del matrimonio è come organizzare uno spettacolo, addirittura pianificato da altri...che nostalgia della cioccolata calda con panna e maritozzo che si consumava con gli invitati, dopo la cerimonia, prima di partire per il viaggio di nozze, anzi, luna di miele, come si chiamava ai miei tempi!! Salterello dice che le cose si aggiustavano e non si buttavano via...vero anche questo perchè non sempre tutto è rose e fiori, ma ci si parla, si chiarisce ed è bellissimo fare pace. In conclusione, forse, abbiamo un po' generalizzato, perchè ci sono coppie "datate" che sono scoppiate e che, magari stanno insieme per non affrontare le spese di divorzio e coppie giovani che vivono felicemente il loro stare insieme e, se qualcosa non va, mettono il cane nel lettone perchè, secondo le nuove teorie, facilita il rapporto di coppia!!


-----------------

Bettyboop

 Profilo   www
Salterello   Inserito: 26-05-2012 alle 21:29   



Da 200 a 225

Da: Faenza

Messaggi: 220

 OFF-Line

Sicuro che ci sono tante coppie anche anziane che si lasciano. E capita che ci sono uomini che si mettono con ragazze dell'est 50 anni più giovani, o robe del genere. Ma le coppie che invece resistono a tutte le intemperie sono bellissime e non credo che verranno imitate facilmente dalla gioventù di oggi
non è facile ma io conto di riuscirci

 Profilo   www
Diemme   Inserito: 28-05-2012 alle 11:46   



Da 850 a 900

Da: Gradara

Messaggi: 894

 OFF-Line

Mi ero dimenticato che le coppie durature che festeggiano le nozze di 50 o 60 anni le vedo , invece quelle di adesso per poter paragonare devo aspettare almeno 40 o 50 anni altrimenti è inutile
Però tutto sommato rimango della mia idea perchè i rapporti fra le coppie si vedono. e le differenze generazionali pure. sono convinto che le coppie d'altri tempi si sopportano di più.


-----------------


 Profilo   www
Aristofane   Inserito: 29-05-2012 alle 23:08   



Da 300 a 350

Da: Anzola

Messaggi: 315

 OFF-Line

E' vero, non si può fare il paragone se non si aspettano qualche decennio per vedere se le coppie di adesso reggono il confronto.
E forse non è neanche questione di età ma di EPOCA. i nostri nonni o genitori hanno passato degli anni dove le decisioni dovevano essere prese con grande serietà, compreso il matrimonio.


-----------------
A-R-I-S-T-O-F-A-N-E

 Profilo   www
ratava   Inserito: 09-06-2012 alle 02:07   



Da 900 a 1000

Da: Italia

Messaggi: 947

 OFF-Line

Caro diemme. Io sono sposato da 32 anni, e ancora sono innamorato come la prima volta di mia moglie. E' vero, ci sono alti e bassi nella coppia,
Non è tutto rosa e fiori, bisogna saper superare insieme i momenti critici. Credimi io conosco persone che non si sono mai sposati, e sono diventate insopportabili. ( come si diceva una volta per le donne, zitelle acide).
Così sono anche gli uomini singol.
Pertanto Diemme pensaci anche tu al matrimonio.


-----------------
Il giustiziere della notte.

 Profilo   www
annuccia57   Inserito: 09-06-2012 alle 15:47   



Da 550 a 600

Da: avellino

Messaggi: 593

 OFF-Line

Il matrimonio, in quanto istituzione, magari odiato, bistrattato, boicottato,credo sia indispensabile nella SOcieta'.In fondo altro non e' che una "piccola società" che, insiene a tante altre serve ad evitare caos e confusioni varie.Certo, prima veniva affrontato in maniera diversa. Molte coppie, citate prima, che hanno festeggiato le nozze d'oro, o anche oltre, si sposavano perche' cosi' veniva deciso, perche' i genitori ritenevano che quel matrimonio andasse bene, per una serie di motivi.E i nostri nonni, o bisnonni, il piu' delle volte si innamoravano a "comando", perche' non conoscevano altro, non avevano termici di paragone, non avevano idee sull'amore, sulla passione, soprattutto la donna che, abituata da secoli, all'ubbidienza,...o subiva, se il matrimonio era un disastro, o , se il matrimonio era normale, nella convinzione che quello era il massimo.
La legge sul divorzio ha sicuramente cambiato le cose, per le nuove generazioni, ma per le vecchie...credete che basti una legge per cambiare abitudini, mentalita', costumi? No, ed e' per questo che, scusatemi il cinismo, credo che molte coppie( sicuramente non tutte) festaggiano i 50 o 60 anni di matrimonio!!
Poi...si puo' discutere sul fatto che i giovani oggi affrontano il matrimonio con molta leggerezza, forse e' cosi'.Ma perche' preoccuparsi di essere maturi e responsabili in questa scelta se una legge da' la possibilita' di tornare indietro se le cose vanno male?? Per fortuna ci sono ancora giovani responsabili e non e' giusto generalizzare.Forse e' la famiglia a doverli educare in questo senso, facendo capire che il matrimonio e' una cosa seria, non va affrontata con leggerezza e che, comunque, un divorzio e' un fallimento.-

 Profilo   www
terrypux   Inserito: 10-06-2012 alle 14:31   



Da 600 a 650

Da: teu ca

Messaggi: 627

 OFF-Line

il matrimonio dovrebbe essere come un banco di mutuo soccorso ,se uno barcolla l'altro lo sorregge ,se uno cade l'altro gli tende una mano e l'aiuta a rialzarsi ,se uno è stanco e rallenta il passo l'altro si ferma e aspetta ,ma al giorno d'oggi è più una gara senza regole ,se uno barcolla l'altro gli da una spinta ,se uno cade l'altro finge di non vedere ,se uno è stanco e rallenta il passo l'altro accellera ,poi tutti piangono (ci siamo persi ,non ci troviamo più ,)l'unica cosa persa è la pazienza e il buon senso .SIAMO ANGELI CON UNA SOLA ALA VOLIAMO SOLO SE STIAMO ABBRACCIATI!!


-----------------
TERRY

 Profilo   www
graziano1   Inserito: 20-06-2012 alle 18:20   



Da 1 a 10

Da: verona

Messaggi: 4

 OFF-Line

il matrimonio va bene a chi interessa cmq ci sono coppie che fanno del matrimonio un sexy legame cona altre coppie della stessa idea

 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 08-07-2012 alle 09:30   





Da: Lazio

Messaggi: 5151

 OFF-Line

Se ci legge Vasco Rossi!! Ha spiegato il perché della sua scelta, lo ha definito "una sconfitta", ma oggi, anche lui ha la sua bella fede al dito e, dopo 25 anni di convivenza, per la gioia della sua mamma, a cui lo aveva promesso, in età non proprio giovanissima, è un uomo sposato!!


-----------------

Bettyboop

 Profilo   www
terrypux   Inserito: 08-07-2012 alle 21:14   



Da 600 a 650

Da: teu ca

Messaggi: 627

 OFF-Line

Bene bene così il signor vasco tra qualche tempo saprà dirci ,con cognizione di causa ,la differenza tra matrimonio e convivenza


-----------------
TERRY

 Profilo   www
( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
On Top


Cerca nei Forum
 
Vai al forum

Splatt Forum© 2003 By: Splatt.it 
Version: 4.2


Ariafritta è un Sito fatto di semplice umorismo e non contiene volgarità di nessun genere.
Tutto il materiale di proprietà di Ariafritta è coperto da Copyright ©. Vietata la copia senza il consenso del Webmaster.