Pagina iniziale  Guestbook  FORUM  Tuo Account  Cambia Template  Guida al Sito  il creatore: [[[ SILVER ]]]  Ariafritta in TV  Esci - Logout vota:  


· Pagina iniziale
· Cartoline Animate
· Eventi in corso
· Privacy
· Scrivici
· SITI TOP
· Tips & Tricks
· Tuo Account
· Vostre Poesie
· Vostri Giornali



.:: Frivolezze ::.
.:: Utilità ::.
.:: Nel Sito ::.



Ciao viandante
Nickname
Password

Non hai l'Account?
[[ CREALO QUI ]]
Iscritti:
Ultimo: clo44
Totale: 7621

Online adesso:
Visitatori: 87
Iscritti: 0
Totale: 87





Mondofritto








WebSito

Giornale personale

[ Directory del Giornale | Crea un Account ]

Gli utenti iscritti a questo sito hanno automaticamente la possibilità di creare un loro Giornale personale e postare commenti.

l'uccelletto!
Postato il: 04-09-2006 @ 09:50 pm -- letto 2959 volte

Era d’agosto e un povero uccelletto,
ferito dalla fionda di un maschietto,
andò a riposare, con l’aria offesa
sulla finestra, aperta, d’una chiesa.

Dalle tendine di un confessionale,
il parroco intravide l’animale
ma pressato da molti peccatori,
che pentirsi volean dei loro errori,
racchiuse le tendine immediatamente
e rimise a confessare la gente.

Mentre, in ginocchio, oppure a sedere,
diceva le preghiere ogni fedele,
una donna, notato l’uccelletto,
lo prese a volo e se lo mise in petto.

Ad un tratto, con improvviso cinguettio,
ruppe il silenzio nel tempio di Dio.
Rise qualcuno e il prete a quel rumore,
il ruolo abbandonò di confessore,
si arrampicò sul pulpito, veloce,
e di lassù gridò ad alta voce:

- Fratelli, chi ha l’uccello, per favore
vada fuori dalla casa dei Signore. -
I maschi, un pò stupiti, a tali parole,
lesti si accinsero a levar le suole.

Ma il prete, a quell’errore madornale,
- Fermi - gridò - Mi sono espresso male.
Rientrate tutti e statemi a sentire,
solo chi ha preso l’uccello, deve uscire. –
A testa bassa e la corona in mano,
cento donne si alzarono piano piano.

Ma mentre se ne andavano di fora,
il prete gridò - Ilo sbagliato ancora.
Rientrate tutte quante, figlie amate,
io non volevo dir quel che pensate.

Poi riprese: - Già dissi e torno ancora a dire;
solo chi ha preso l’uccello deve uscire,
ma mi rivolgo a voce chiara e tesa,
a chi l’uccello ha preso in chiesa. –
A tal detto, nello stesso istante ,
le monache si alzarono tutte quante.

- Oh Santa Vergine - esclamò il prete,
- Sorelle, orsù, rientrate e state quiete,
concludiamo, senz’altri dolori
la serie degli equivoci ed errori,
perciò,senza rumore, piano, piano,
esca soltanto chi ha l’uccello in mano. -

Una fanciulla col fidanzato,
nascosti in un angolo appartato,
dietro una cappella laterale,
poco mancò che si sentisse male.
Pallida, sussurrò, col viso smorto:
- Che ti dicevo, l’hai visto? Se n’è accorto!


Eek.gif


Ultimo aggiornamento il 04-09-2006 @ 09:50 pm



Vedi altro
Vedi altro
Profilo utente
Profilo utente
Crea un account
Crea un Account

Commenti postati
Gli utenti Registrati possono postare un commento

Commento di: Aspirina
(Postato il 18-09-2006 @ 06:53 pm)

Commento: bello questo omaggio a Trilussa piace anche a te??? naturalmente intendevo il poeta

Commento di: Clodithxx
(Postato il 27-09-2006 @ 03:24 pm)

Commento: che fikata! bellina d'avvero! hahahhahahahha

ARIAFRITTA


Ariafritta è un Sito fatto di semplice umorismo e non contiene volgarità di nessun genere.
Tutto il materiale di proprietà di Ariafritta è coperto da Copyright ©. Vietata la copia senza il consenso del Webmaster.