Pagina iniziale  Guestbook  FORUM  Tuo Account  Cambia Template  Guida al Sito  il creatore: [[[ SILVER ]]]  Ariafritta in TV  Esci - Logout vota:  


· Pagina iniziale
· Cartoline Animate
· Eventi in corso
· Privacy
· Scrivici
· SITI TOP
· Tips & Tricks
· Tuo Account
· Vostre Poesie
· Vostri Giornali



.:: Frivolezze ::.
.:: Utilità ::.
.:: Nel Sito ::.



Ciao viandante
Nickname
Password

Non hai l'Account?
[[ CREALO QUI ]]
Iscritti:
Ultimo: clo44
Totale: 7621

Online adesso:
Visitatori: 147
Iscritti: 0
Totale: 147





Mondofritto








WebSito

Giornale personale

[ Directory del Giornale | Crea un Account ]

Gli utenti iscritti a questo sito hanno automaticamente la possibilità di creare un loro Giornale personale e postare commenti.

IL VOLO DELLE RONDINI
Postato il: 05-06-2013 @ 11:35 am -- letto 1366 volte





IL VOLO DELLE RONDINI
Volavano le rondini ,come nere saette rompevano l'incanto dell'azzurro del cielo ,volavano loro,e lei le guardava immobile su quel letto dove la sua malattia l'aveva condannata, senza ali e senza nessuna possibilità di movimento ,solo la sua mente non smetteva di andare .
Viaggiava seguendo quei voli ,immaginava i paesi che quelle nere creature avevano visto ,partivano ,loro, alla fine dell'estate ,andavano in cerca del caldo per poi tornare in primavera .
C'era ,davanti alla sua finestra una palazzina bianca e sotto il suo cornicione in fila come villette di un quartiere di lusso ,dieci nidi di rondine ,lei aveva dato a ogni una un nome ,e quando a primavera le proprietarie tornavano le osservava indaffarate a ripulire, aggiustare,preparare per accogliere i piccoli che sarebbero venuti al mondo .Le osservava e viveva con loro quell'attesa ripensando a quando, lei, ancora giovane e in forma andava a preparare la sua casa al mare, in attesa dei figli e nipoti che sarebbero arrivati a godersi un mese di riposo ,li rivedeva ,i suoi rondinini ,correre ,saltare ,urlare ,com'era bella la sua vita allora ,quando la sera quei discoli dormivano stremati dai giochi e i figli andavano a spasso per la spiaggia con le loro compagne ,lei si buttava sul dondolo in veranda metteva i piedi sulle ginocchia del marito che li massaggiava delicatamente .Quei ricordi le facevano vibrare il cuore e il cervello ma quel corpo maledetto era pietra neanche le lacrime lasciava uscire .
Morire ,sarebbe l'unica soluzione ,ma non avrebbe più visto le rondini ,e allora pazienza ,finchè da lassù il padrone della vita non avesse deciso per lei ,avrebbe continuato a volare con l'unica parte del suo fisico che ancora funzionava ,la mente ,attaccata alla coda di quelle rondini avrebbe visitato con loro paesi lontani ,attraversato mari e montagne per poi tornare qui ogni primavera ,loro su quel cornicione lei su questo letto .(terrypux)

Ultimo aggiornamento il 05-06-2013 @ 01:33 pm



Vedi altro
Vedi altro
Profilo utente
Profilo utente
Crea un account
Crea un Account

Commenti postati
Gli utenti Registrati possono postare un commento

Commento di: canifuendi
(Postato il 18-06-2013 @ 12:37 am)

Commento: Sa rundinedda torrada in beranu
E candu bolad ponnidi allirghia
Ponnidi allirghia a su corpus sanu
E a cussu colpiu de sa maladia.
E lassada unu sensu de malinconia
Candu narad " Ciau torru fra un'annu"
E di essi fortis e sanus abarr' sa spera
Candu ad a torrai in Primavera.

EMMEPI@ 17/06/2013

Commento di: terrypux
(Postato il 18-06-2013 @ 08:18 am)

Commento: Hai ragione canifuendi le rondini danno allegria quando arrivano e malinconia quando se ne vanno ,perchè il loro arrivo ci annuncia la bella stagione e la loro partenza in vece ci annuncia il freddo inverno .E tu sei bravo come sempre !!

ARIAFRITTA


Ariafritta è un Sito fatto di semplice umorismo e non contiene volgarità di nessun genere.
Tutto il materiale di proprietà di Ariafritta è coperto da Copyright ©. Vietata la copia senza il consenso del Webmaster.