Ariafritta - Traslochi fritti...da...e...per...

 Pagina iniziale  Guestbook  FORUM  Tuo Account  Cambia Template  Guida al Sito  il creatore: [[[ SILVER ]]]  Ariafritta in TV  Esci - Logout vota:  


· Pagina iniziale
· Cartoline Animate
· Eventi in corso
· Privacy
· Scrivici
· SITI TOP
· Tips & Tricks
· Tuo Account
· Vostre Poesie
· Vostri Giornali



.:: Frivolezze ::.
.:: Utilità ::.
.:: Nel Sito ::.



Ciao viandante
Nickname
Password

Non hai l'Account?
[[ CREALO QUI ]]
Iscritti:
Ultimo: clo44
Totale: 7621

Online adesso:
Visitatori: 38
Iscritti: 0
Totale: 38





Mondofritto








WebSito

Indice  »  [ BACHECA DI ARIAFRITTA ]  »  Traslochi fritti...da...e...per...
   Traslochi fritti...da...e...per...

<<<  Indietro  ( 1 | 2 | 3 ) Avanti  >>> 

AutorePagina: 2 di 3
bettyboop   Inserito: 06-09-2015 alle 09:21   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line

Grazie, Terry, per aver traslocato qui una cosa così preziosa e che, come ha toccato il tuo, il mio, toccherà il cuore di chi legge. Da ieri sera non vedo, però, la foto e, avendo notato i tuoi tentativi di modifica, probabilmente non la vedevi neanche tu. Mi riportava a Facebook e sono entrata per vedere se, in qualche modo, si poteva recuperare, ma non funzionava, almeno per me e l'ho anche scritto. Ho aspettato fino adesso, ma la situazione non è cambiata...
I versi son tuoi? Veramente molto belli e sentiti...perché non li metti in evidenza nella sezione poesie? Se ti fa piacere lasciarli qui, nessun problema. Per la foto, non so in che modo aiutarti anche perché le hai sempre messe senza difficoltà. Prova ancora una volta...magari era facebook che faceva i capricci!!
Buona domenica


-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
terrypux   Inserito: 06-09-2015 alle 11:28   



Da 600 a 650

Da: teu ca

Messaggi: 623

 OFF-Line


Non capisco cosa succede in anteprima mi mostra la foto ma quando la invio non si vede ,comunque l'importante sono le parole ,non sono mie ,non sarei riuscita a scriverne di così toccanti .Però Betty hai ragione la posto tra le poesie così verrà letta di più .
--------------


[ Modificato il 06-09-2015 21:11 ]

 Profilo   www
terrypux   Inserito: 06-09-2015 alle 11:31   



Da 600 a 650

Da: teu ca

Messaggi: 623

 OFF-Line

Vedi

BETTY io ho la testa dura e non mollo finchè non riesco ,questa non è la stessa foto ma è tratta dallo stesso film Schindler’s List .

[ Modificato il 06-09-2015 21:25 ]

 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 27-10-2015 alle 05:31   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line

Come ho scritto molte volte, mi piacciono le tradizioni popolari, specialmente quando non spariscono dopo 3 o 4 edizioni, ma arrivano a numeri di un certo rispetto. "Fasulin de l'öc cun le codeghe", ad esempio, è alla 23ª edizione, perciò sono andata a curiosare nel sito degli organizzatori ed ho scoperto che ci vuole tempo per preparare queste ricette tradizionali. È un ritorno al passato e alla ruralità, alle origini e radici, a quando i piatti erano poveri ma genuini, cucinati con gli ingredienti dell'orto e col poco che si aveva in casa perché bisognava fare di necessità virtù e, soprattutto, non sprecare. Erano piatti poveri ma gustosi, e, se la ricetta classica del Fagiolino dall'occhio di Pizzighettone è quella proposta in degustazione assieme a cotenne di maiale scelte, carni miste, brodo e verdure nel piatto tipico, si cucina come un normale fagiolo ed è utilizzato in svariate ricette, calde e fredde. Va tenuto in ammollo in acqua per almeno 6 ore prima di essere utilizzato. Lessati, sono ottimi da aggiungere alle insalate estive o a piatti freddi, accompagnati con abbondante Grana padano grattugiato o Raspadùra (soffici nuvolette raschiate con la lama di un coltello da una mezza forma di Grana padano giovane), un filo d'olio extravergine d'oliva e pepe. Dal video che c'era nel sito, ho potuto notare la quantità degli estimatori di questo piatto tipico della solennità dei Defunti, servito in fumanti scodelle ed accompagnato da pane fresco e vino novello. Per l'edizione 2015 verranno cucinati 62 quintali di prodotto cioè più di 16000 porzioni!! 1.000 posti a sedere a circa 500 metri dalle Mura, trasformate, in questa occasione, in una grande osteria di una volta e riscaldate dai grandi camini d'epoca. In tavola anche la Torta Rustica dei Morti, ricetta inedita ideata in esclusiva per la festa e sfornata una sola volta l'anno, in questa occasione. Il ricavato viene, ogni anno, reinvestito per progetti di recupero e valorizzazione della cortina muraria.
Piero Bonardi, poeta buongustaio, esprime così il suo apprezzamento...




-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 20-11-2015 alle 13:48   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line




-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 03-01-2016 alle 13:33   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line

Combaciarsi a Natale


Ho trovato simpatici ed interessanti gli auguri per il Nuovo Anno che Paola Mastrocola ha scritto su Paginette, suddividendo così le proprie considerazioni:

Il mistero della Play 4
***
Libri come frecce di Eros
***
Combaciare
***
Accompagnare
***
Auguri di libertà
***

Chi è interessato alla lettura, cliccando sul titolo centrale, andrà direttamente nell'articolo del Giornale da cui l'ho traslocato!!


-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
terrypux   Inserito: 03-01-2016 alle 19:15   



Da 600 a 650

Da: teu ca

Messaggi: 623

 OFF-Line

Questa volta ho fatto il trasloco all'inverso ,anzichè portare in questa pagina una cosa interessante ho portato la cosa interessante che hai traslocato tuBETTY in un altra pagina ,FB,sperando che venga letta .


-----------------
TERRY
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 04-01-2016 alle 13:00   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line

Hai visto, Terry, con il pulsantino della condivisione in fondo alla pagina, a sinistra, com'è facile il "trasloco" su facebook e le altre Pagine abilitate?




-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 07-01-2016 alle 09:33   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line

Contro il registro elettronico e i gruppi whatsapp dei genitori


Monica D'Ascenzo, su Twitter, esprime le proprie perplessità su queste innovazioni tecnologiche in ambito scolastico. Vi trascrivo l'inizio, poi, se siete interessati, cliccate sul titolo e potrete leggere tutto l'articolo
"Ma l’esercizio di matematica era a pagina 33 o 35?". "Mi mandate per favore la foto della pagina da studiare di storia che non abbiamo il libro a casa". "I soldi per la gita vanno portati entro domani?". Purtroppo non è il gruppo whatsapp fra compagni di classe, ma quello fra genitori. Una moda che sta diventando contagiosa, dal nido al liceo. Per carità, per i genitori che lavorano è una manna dal cielo: sai in tempo reale tutto quello che sapresti andando a prendere tuo figlio all'uscita da scuola. E riesci anche a parare qualche colpo: almeno la maestra non ti scriverà sul diario che ha dovuto anticipare i soldi del pullman o che al bambino manca il materiale didattico. Eppure c’è qualcosa che non mi convince....


-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 18-01-2016 alle 10:34   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line

Ieri è stata la "Giornata nazionale del dialetto". Questa è la ricetta del «crescione», un piatto povero tipico, in dialetto romagnolo




-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 12-02-2016 alle 04:18   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line

A vattuta 'e l'ásteco


Per chi, come me, ama le tradizioni, Raffaella Di Meglio è un'ottima fonte. Questa, ad esempio, è la descrizione del rituale legato alla copertura del solaio nella costruzione di una casa, quando, issare la bandiera, era un tacito invito ai vicini per festeggiare.
Il solito click sul titolo e vi troverete proiettati all'indietro di molti, molti anni!!




-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 03-09-2016 alle 18:38   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line

Quella sera del 3


Oggi, 3 settembre 2016, a Viterbo è un giorno molto importante perché si festeggia Santa Rosa. Nel trasporto della "Macchina", elemento principale della Festa, grande importanza assumono i facchini, coloro che la trasportano. Hanno tutto un rituale da assolvere ed un inno, scritto da Lorenzo Celestini, cantato mentre marciano per la città. Io l'ho trovato molto suggestivo, nella sua semplicità, e pensavo poteste ascoltarlo, come al solito, cliccando sul titolo, ma non si stabilisce il contatto con il server, perciò si deve andare alla fonte...YouTube!!




-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 03-02-2017 alle 01:03   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line

I pani di San Biagio


Il 3 febbraio si celebra la Giornata Nazionale dei Pani di San Biagio. Molti dei miracoli del santo sono legati al cibo, perciò, nei paesi dove la tradizione è più radicata, la giornata del 3 febbraio viene celebrata con la preparazione di pani particolari: la Cannarozza, pane che nella forma ricorda la trachea, e i Cudduri, pani dolci a forma di ciambella con nocciole, mandorle e miele (Comiso e Caronia in Sicilia), le Pandiçe, due o tre pagnottine unite insieme al cui centro viene incisa una chiave e i Kolači, dolci ripieni di mosto cotto, marmellata di uva, noci e mandorle, miele, cannella e scorza di arancia (Acquaviva Vallecroce, Molise). Oltre ai pani, in particolare in Abruzzo, si preparano i taralli salati e dolci e le ciambelle. A Cavriana (Mantova) si prepara invece la torta di San Biagio, un dolce a base di pasta frolla con ripieno di mandorle e cioccolato e infine la Polpetta di San Biagio, una polpetta a base di carne di maiale la cui ricetta è assolutamente segreta, a Lanzara (Campania) dove per tener viva la tradizione viene organizzata tutti gli anni la Sagra della Polpetta. Questo è uno stralcio dell'articolo dell' Ambasciatrice Ilaria Talimani per il Calendario Del Cibo Italiano – Italian Food Calendar, molto esaustivo ed ottimamente documentato, che potrete apprezzare se cliccherete sul titolo.




-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 05-02-2017 alle 19:03   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line

Ze Pèppe


Dal 19 febbraio al 5 marzo 2017, si svolgerà, a Manfredonia, la 64ª edizione del Carnevale Dauno, la cui maschera tipica è Ze Pèppe Carnevèle. "Era accolto da re, tutti gli cedevano il passo, il sindaco gli consegnava le chiavi della città e lui accettava inviti rispondendo agli inchini. Dichiarava solennemente, tracannando e occhieggiando alle leggiadre fanciulle, che il bel tempo, il gioioso divertimento era alla portata di tutti. Bastava volerlo, bastava liberarsi dagli affanni e seguirlo nelle sue allegre scorribande, nei suoi proclami burloni, nel suo continuo farsi beffe, suscitando risate a crepapelle"... Lorenzo Prencipe ne fa una gustosa descrizione che potrete leggere cliccando sul titolo




-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 10-02-2017 alle 06:08   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line








-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 16-02-2017 alle 13:45   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line




-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 23-02-2017 alle 07:33   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line

Non dovrebbe essere uno scherzo di Carnevale l'annuncio, da parte della Nasa, della scoperta di un sistema multiplo di 7 pianeti terrestri individuato attorno a TRAPPIST-1, una stella nana rossa distante 39,13 anni luce dal nostro sistema solare, osservabile nella costellazione dell'Acquario. 3 di questi pianeti si muovono nella cosiddetta zona abitabile, quindi potenziali gemellini della Terra, e Google ne ha fatto questo simpatico doodle




-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 08-03-2017 alle 19:15   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line

Poi, l'8 Marzo è anche questo!!








-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 17-03-2017 alle 05:37   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line

Buona Fortuna...a sorpresa!!




-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
bettyboop   Inserito: 27-04-2017 alle 23:46   





Da: Lazio

Messaggi: 5076

 OFF-Line

C'è del sacro nella cicoria


Un giovane uomo, faccia normanna, capello biondo federiciano, sguardo alto appena un po' lavorato della dolente coscienza ereditata dalla messapica gens che tutto resta anche quando tutto trascorre, da quello che ne so io deve avere almeno due lauree, una brancata di master, tre lingue sulla punta della lingua, vasta conoscenza personale dell'Europa; è quest'uomo che ha organizzato il mio viaggio pasquale nelle Puglie, mi ha segnato le strade, mi ha messo a posto la bici, si è sfacchinato i bagagli, trovato da mangiare e da dormire, indicato da vedere e da sentire, è quest'uomo che nel darmi l'addio mi ha regalato una cassetta di cicorie. Cicorie salentine. A casa le ho lessate, le ho saltate, le ho mangiate con il pane che ho trovato in un forno aperto nelle notte in un posto messapico che non saprei, ci ho bevuto del Salice che ho comprato sfuso in un bar lì vicino e mi son portato via dentro la borraccia della bici; ho fatto tutto questo sapendo bene che era come aver celebrato. C'è del sacro nella cicoria, c'è stato del sacro nell'avermela offerta, c'è nella sua stessa natura di erba da sempre domestica e sempre selvatica. Pianta della fecondità della miseria, ha nutrito talmente tanti popoli che non si sa nemmeno più cosa voglia dire quel suo nome cicoria, pianta dei latifondi in abbandono e degli orti cassintegrati, così amara che non può fare che bene, così profumata che non può che essere un veleno. Laggiù la mangiano con le fave, il legume che è solo un pasto più in su del dannato lupino, io senza nient'altro in più del gesto di chi me l'ha offerta. (Maurizio Maggiani)




-----------------

Bettyboop
 Profilo   www
<<<  Indietro  ( 1 | 2 | 3 ) Avanti  >>> 
On Top


Cerca nei Forum
 
Vai al forum

Splatt Forum© 2003 By: Splatt.it 
Version: 4.2


Ariafritta è un Sito fatto di semplice umorismo e non contiene volgarità di nessun genere.
Tutto il materiale di proprietà di Ariafritta è coperto da Copyright ©. Vietata la copia senza il consenso del Webmaster.